Gruppo di sostegno alla dieta
2 Febbraio 2022
Polpette di verdure svuotafrigo
4 Febbraio 2022

5 febbraio 2022: giornata contro lo spreco alimentare

La Giornata Mondiale di Prevenzione dello Spreco Alimentare è stata ideata nel 2014 dalla campagna Spreco Zero di Last Minute Market insieme al Dipartimento di Scienze e e Tecnologie Agroalimentari dell’Università di Bologna e con il Ministero dell’Ambiente.

Ogni anno, il 5 Febbraio, ricorre questa giornata che ha lo scopo di sensibilizzare i cittadini contro lo spreco di cibo. Questa è la IX edizione.

E’ stato stimato che nel 2020, caratterizzato dall’emergenza sanitaria contro il Coronavirus  lo spreco di cibo è diminuito di ben l’11.78% rispetto al 2019 grazie alla consapevolezza che gli italiani stanno dimostrando nell’utilizzo di cibo (dati Osservatorio Waste Watcher dell’Università di Bologna-Last Minute Market (Prof. Andrea Segrè).

Sono tanti i progetti adottai dalle regioni per ridistribuire le eccedenze di cibo a chi ne ha bisogno evitando inutili sprechi ma ogni singolo cittadino nel suo piccolo può fare qualche cosa.

Considerando che i prodotti consumati con maggior frequenza sono: frutta, verdura e pane vi lascio qualche idea e evitare che questi prodotti finiscano in pattumiera.

ALCUNE REGOLE PER LIMITARE GLI SPRECHI ALIMENTARI

Prima di fare la spesa prepara una lista precisa e acquista
salo ciò che ti serve.

Non fare la spesa quando hai fame, acquisteresti più del
necessario.

Fai attenzione ai prodotti in offerta, acquistali solo se realemente
necessari.

Non farti influenzare troppo dalle date di scadenza. Molti prodotti
non deperibili sono buoni anche se consumati alcuni giorni dopo.

Nel caso di avanzi cerca di riutilizzarli ad esempio:
– con la frutta troppo matura prepara le confetture
– con le verdure avanzate prepara minestroni, passati e vellutate
– con gli avanzi di pane puoi preparare zuppe, polpette, canederli ecc.

Esistono molti libri di cucina che ti possono aiutare in queste
preparaziani.